Grande partecipazione all’incontro tenutosi ieri presso l’Auditorium “Tognazzi” di Pollena Trocchia durante il quale l’amministrazione comunale ha fatto il punto relativamente agli imminenti lavori di ampliamento del cimitero.

I cittadini che hanno versato le prime rate per l’acquisto di loculi, ossarietti e cappelle gentilizie hanno accolto l’invito del sindaco Francesco Pinto: è la prova del grande interesse verso una tematica che tocca gli affetti, per un’opera che il territorio aspetta da decenni e nei confronti della quale l’amministrazione sta lavorando sin dal primo mandato. Il sindaco ha comunicato i tempi che occorrono per la posa della prima pietra. A gennaio verranno completate le procedure di esproprio, a febbraio verrà indetta la gara d’appalto e entro l’estate inizieranno i lavori. «Siamo felici per la grande partecipazione dei cittadini: ciò conferma che stiamo operando nel pieno interesse del territorio. Con orgoglio abbiamo potuto ripercorrere le tappe del faticoso percorso intrapreso», dichiara il sindaco.

«Incontrare i cittadini che hanno versato la quota per la realizzazione di ossarietti, loculi e cappelle gentilizie era doveroso e rispecchia il nostro criterio amministrativo, volto alla trasparenza e alla partecipazione», conclude Pinto. «Ieri mattina, l’Ente è entrato nella disponibilità di una delle due aree oggetto dell’ampliamento del cimitero», aggiunge Salvatore Auriemma, assessore ai Lavori pubblici.

cimitero esproprio