Finisce nei guai un uomo di Terzigno, che ha rubato legna dal Parco Nazionale del Vesuvio. Ad entrare in azione il Corpo Forestale dello Stato, che ha inoltre segnalato altre due persone sempre di Terzigno perché trovati alla guida di un mezzo che risultava già demolito.

T.R. è finito nei guai per avere rubato pezzi di albero lasciati nel verde dopo la potatura annuale: l’uomo si era addentrato nell’area protetta caricando gli alberi su un proprio furgone. È stato avvistato dalla Forestale, che ha così proceduto con la denuncia.

Nel corso degli interventi sul territorio di Terzigno sono state anche trovate numerose apparecchiature per attirare selvaggina: si cercando i bracconieri.

forestale