Acqua pubblica, la mozione arriva al consiglio comunale di San Giuseppe


157

Domani dalle 20,30, il consiglio comunale di San Giuseppe Vesuviano discuterà la mozione sull’acqua pubblica. Il documento presentato dal gruppo VoceNueva – Libera Sgv, se approvato, impegnerà la Giunta municipale ad aderire alla “Rete dei sindaci dei comuni Ato3 per l’acqua pubblica” che contesta la gestione fallimentare della Gori, chiede la messa in liquidazione della società e la conseguente ripubblicizzazione del servizio idrico. Molti i comuni dell’ATO3 che hanno già aderito alla  Rete dei sindaci, sottoscrivendo un protocollo d’intesa con il quale ci si impegna anche a riconoscere per statuto l’acqua come bene comune.



Il comitato “Acqua  Bene Comune Sgv” invita tutti i cittadini sangiuseppesi alla partecipazione. Pasqualina Russo, responsabile del comitato cittadino che riunisce associazioni e singoli cittadini, dichiara: «La difesa dell’acqua pubblica come diritto inalienabile ha bisogno della partecipazione di tutti. Non possiamo più sopportare i disservizi della Gori. Dalle bollette riferite a partite ante 2012, alle continue interruzioni delle forniture, fino ai distacchi dei contatori, la situazione è diventata insostenibile». «Per questo il Comitato sta raccogliendo le adesioni di tutti gli utenti che hanno fatto ricorso contro le bollette, sulla cui legittimità sono emersi dubbi anche da parte del  Governo. Invitiamo pertanto tutti i cittadini ad aderire all’azione legale collettiva contro la Gori che gli avvocati della Rete dei Comitati civici stanno mettendo in atto».

«È importante far sentire la nostra voce anche a San Giuseppe, partecipando alle iniziative del Comitato e al consiglio comunale di mercoledì 3 dicembre dalle 20:30 in sala consiliare».

acqua boscoreale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE