Un cinese di 36 anni è rimasto ferito da un colpo di arma da fuoco sembrerebbe a causa di un tentativo di rapina. Il fatto è avvenuto a Terzigno e ad essere ferito da una pallottola è stato un cittadino orientale residente a San Giuseppe Vesuviano.

Sulla versione della vittima, tuttavia, stanno lavorando gli agenti della polizia di San Giuseppe Vesuviano che a quanto pare non credono pienamente a quanto affermato dall’uomo. Secondo il racconto del cinese, infatti, dopo essere uscito da un bar di Terzigno sarebbe stato avvicinato da un uomo a volto coperto ed armato di pistola che gli avrebbe intimato di consegnare la sua Ford Focus.

Il cinese avrebbe dunque reagito, mentre il malvivente ha aperto il fuoco colpendolo ad un braccio. Il 36enne è stato così trasportato dapprima alla clinica Santa Lucia e poi all’ospedale di Nocera. Un particolare che riempie il caso di mistero è che sul luogo degli spari non è stato trovato alcun bossolo.

ambulanza polizia