Gli investigatori non credono pienamente al suicido per quanto riguarda la morte dell’anziana caduta questa mattina da un balcone di una casa di riposo a Pompei. O almeno vogliono andare fino in fondo: la salma dell’87enne I.M., è infatti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

I carabinieri si interrogano, infatti, su come la donna abbia potuto lanciarsi dal balcone autonomamente: sul posto non è stata trovata nessuna sedia né altri strumenti per potersi arrampicare. Insomma, al momento si segue l’ipotesi dell’incidente senza scartare nessuna altra pista.

Resta lo sgomento in città per il decesso di una donna molto conosciuta e per la morte avvenuta nel cuore della città, a due passi dalla centralissima via Roma.

suicidio anomalo