Sono ripresi i lavori in via Mandrile per ultimare la realizzazione dell’isola ecologica cittadina. Un’opera già avviata dalla precedente Amministrazione comunale del primo cittadino, Aniello Giugliano (nella foto il taglio del nastro del cantiere), e che ora riparte sotto la guida del sindaco, Antonio Russo.

Un progetto che va concluso quanto prima, sottolinea l’assessorato all’Ambiente affidato a Giovanni Cozzolino, che frattanto si sta adoperando anche per migliorare la raccolta differenziata su cui i cittadini hanno di recenti aperto a molte lamentele. In tal senso è stato attivato il servizio di raccolta settimanale dei rifiuti Raee, i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, con metodo porta a porta.

I rifiuti possono essere esposti fuori casa dai cittadini, come per la raccolta tradizionale, o anche concordando modalità diverse. La raccolta dei rifiuti ingombranti verrà invece svolta con frequenza quindicinale previa prenotazione.

ISOLA ECOLOGICA taglio del nastro