Il pesce che prepareremo oggi, è di quelli facili da reperire fresco, al banco pescheria di nostra fiducia, già sfilettato e pronto per essere cucinato. Assolutamente economico, ricco in fosforo e potassio, il nasello è decisamente indicato nella dieta di grandi e piccini. Preparato al forno, nel modo che vi propongo, vi consente di evitare il fritto e di mangiare un prodotto finale gustoso e morbido, decisamente non secco. Vi consiglio di accompagnarlo con una buona porzione di spinaci bolliti, conditi con olio, sale e limone, per assicurarvi un sapore ancora più fresco!

LADY NASELLO AROMATIZZATO AL FORNO
Tempo di preparazione: 50 minuti circa

Ingredienti, per quattro persone
2 filetti di nasello da 500 gr. già puliti;
2 limoni dolci di Sorrento;
1 bicchiere di Falanghina del Beneventano;
sale q.b.;
pepe bianco macinato fresco q.b.;
2 spicchi di aglio bianco;
olio extravergine d’oliva q.b.;
origano selvatico q.b.;
prezzemolo q.b.

Preparazione

Lavate bene i filetti di nasello; premete i limoni in un contenitore. In una terrina, versate l’olio (circa 10 cucchiai), il succo dei limoni, l’origano, l’aglio a pezzetti, il sale, il pepe ed il prezzemolo. Adagiatevi il pesce e fatelo insaporire con questo intingolo per circa 15 minuti; preparate una teglia da forno antiaderente e ungetela con un filo d’olio; poggiatevi i filetti e copriteli con la salsina nella quale li avrete tenuti “a bagno”. Aggiungete circa due cucchiai di acqua nella teglia e cuocete in forno preriscaldato a 200°, per circa 30 minuti, a 180°.
Una volta dorati i filetti (circa metà cottura), versate il bicchiere di vino, coprendo il pesce. A fine cottura, aggiungetevi un’altra spruzzatina di limone di Sorrento. Tagliate i filetti nelle porzioni desiderate, impiattate e servite preferibilmente appena cotti (per non far asciugare il condimento in forno), decorando il piatto con fette di limone. E.. Buon appetito, dalla vostra Lady! Al prossimo giovedì!

Nasello