Si era avvicinato a volto coperto a due ragazzine di appena 14 anni, riuscendo sotto minaccia a portarle via i due telefoni cellulari di ultima generazione. Il fatto è avvenuto martedì nel pieno del Parco Giovanni Paolo II.

Ma le attività di investigazione sono riuscite ad assicurare alla giustizia il 23enne Tommaso Di Mauro della vicina Castello di Cisterna. Il giovane è appunto accusato della rapina, individuato al termine di un’attività investigativa dei carabinieri.

Frattanto scoppia però la polemica a riguardo la sicurezza della villetta in cui i cittadini chiedono maggiore sicurezza e videosorveglianza.

carabin