Rapina a mano armata in farmacia, banditi di Boscoreale catturati dopo la fuga

68

Finiscono in manette due banditi boschesi che hanno rapinato, a mano armata, la “Farmacia Boscia” di Pagani. Un colpo in trasferta, dunque, che ai due malviventi è costato l’arresto al termine di un lungo tentativo di fuga tra le strade dell’Agro-Sarnese.



Alla fine Antonino Del Sorbo e Nicola Tramparulo, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati bloccati dai carabinieri e condotti presso il carcere di Salerno. Il fatto nella serata giovedì, quando i due hanno fatto irruzione all’interno dell’attività commerciale facendosi consegnare l’incasso di giornata: circa 1.400 euro.

Tuttavia alle fasi finali della rapina ha assistito un finanziere di Scafati libero dal servizio che si è messo all’inseguimento dei balordi avvertendo i carabinieri di Nocera Inferiore. I militari dell’Arma sono riusciti a fermare la vettura ad Angri, arrestando prima Del Sorbo.

Tramparulo ha invece provato la fuga a piedi rifugiandosi in un panificio, dove è stato bloccato subito dopo. All’interno dell’automobile è stata rinvenuta pistola Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa, colpo in canna ed altri 5 proiettili inseriti nel caricatore. La refurtiva è stata restituita alla farmacia.

arresto carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE