«Indagate su quell’ospedale, non è la prima volta che le mamme escono senza vita: è l’ospedale della morte». Duro atto di accusa di don Antonio Carbone, parroco della chiesa Santa Maria del Carmelo di Torre Annunziata, durante i funerali di Maria D’Ambrosio, la 37enne morta di parto insieme alla piccola Francesca che portava in grembo.

In migliaia hanno salutato Maria tra la rabbia di familiari e parenti, oltre che del parroco. Le voci sono unanimi: «Va fatto qualcosa contro quell’ospedale, si muore e le condizioni igieniche non sono idonee». Insomma, tanta la collera delle persone in attesa però che si la Magistratura a dire come realmente sono andate le cose in sala operatoria, quando Maria al termine del travaglio fu condotta per eseguire il parto cesareo.

funerali maria