Palmese, parte il ricorso contro le maxi-squalifiche di Soviero e Noviello


283

La Palmese protesta ufficialmente per il pugno duro utilizzato dal Giudice Sportivo nei confronti dei propri tesserati, dopo la sfida contro la Pro Scafatese terminata per invasione di campo e che ha portato anche ad arresti tra le due tifoserie.



«La Palmese Calcio comunica di aver inoltrato al Tribunale Federale, il ricorso relativo alla squalifica di 6 giornate per Luigi Novello ed a quelle riguardanti Salvatore e Giovanni Soviero, comminate a seguito della gara contro la Scafatese – si legge nella nota ufficiale – La società, inoltre, ha deciso di non impugnare le sanzioni relative all’obbligo di disputa di due incontri a porte chiuse, di cui una gara già scontata, ed alla multa di 500 euro consapevole che l’invasione di campo di alcuni tifosi, seppur pacifica, ha comportato la sospensione dell’incontro e le sanzioni a carico della società rossonera in virtù della responsabilità oggettiva».

Le proteste da parte dei tifosi riguardavano l’arbitraggio: il direttore di gara, infatti, venne duramente contestato per avere espulso tre calciatori della Palmese ed avere assegnato due rigori a favore degli ospiti.

soviero

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE