Opere Pubbliche, Striano approva il piano per il 2015


84

Diventa operativo il piano delle opere pubbliche di Striano: il programma dei progetti è stato infatti approvato dalla Giunta del sindaco Aristide Rendina durante l’ultima riunione con gli assessori. Si partirà con la realizzazione del secondo stralcio dell’area industriale Pip attraverso i fondi Fesr ottenuti dalla Regione Campania: lo stanziamento è pari a poco più di due milioni e mezzo di euro da utilizzare quindi per dotare la località strianese finalmente della zona Pip di cui si parla ormai da anni.



Il secondo progetto in programma è invece quello del completamento della palestra della scuola di via Monte. Circa 115mila euro con cui il Comune, attraverso uno stanziamento autonomo, doterà della struttura gli alunni del plesso secondario di primo grado. A seguire ancora scuole con la costruzione dell’impianto di energia fotovoltaica sulla scuola primaria in via Sarno parco verde e sulla scuola dell’infanzia in via Risorgimento.

La cifra stimata per questo intervento di energia alternativa è di 85mila euro, anche in questo caso soldi del bilancio comunale che serviranno a ridurre i consumi e le emissioni dannose degli impianti ormai diventati obsoleti. Al momento tutte le opere messe in atto sono certificate già dalla presenza dei fondi a disposizione del piano annuale per il 2015.

area pip striano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE