Morti tragiche e sospette all’ospedale di Boscotrecase: cortei per chiedere giustizia


408

Unite dallo stesso destino, vittime di presunti casi di malasanità mentre davano alla luce il proprio bambino o mentre erano in cura proprio per averne uno: tutte con il comune denominatore del decesso arrivato all’ospedale Sant’Anna e Maria della Neve di Boscotrecase.



Ed i familiari delle vittime si uniscono in corteo per chiedere giustizia. La prima manifestazione è avvenuta questa mattina ed hanno partecipato parenti ed amici di Eleonora Sacco e Tommasina De Laurentiis, decedute nel 2013 a soli 25 anni: due tragedie avvenute a quattro mesi di distanza l’una dall’altra. Il corteo è partito dal cimitero dove le due giovani riposano e si concluderà proprio davanti all’ospedale.

Per Maria D’Ambrosio, ultima vittima, si scenderà in piazza il 6 dicembre. La donna è morta il 12 novembre dando alla luce la sua piccola Francesca, anche lei nata però senza vita. Per la 37enne e la sua piccola è prevista una fiaccolata.

donne

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE