Aveva preso il treno della Circumvesuviana con addosso un coltello dalla lama di 30 centimetri ed un piccolo martello. “Oggetti” inquietanti per un 29enne napoletano arrestato a Torre Annunziata, appena sceso dal convoglio.

Ad intervenire i militari dell’Arma della compagnia torrese che avevano ricevuto alcune segnalazioni in merito al pericolo a bordo della carrozze. L’uomo, con precedenti penali, viaggiava infatti con l’enorme coltello che spuntava naturalmente dalla giacca e che è stato visibile ai passeggeri del treno.

È probabile che l’intenzione fosse quella di commettere qualche rapina: intanto l’arma bianca e l’oggetto contundente sono stati sequestrati dalla forze dell’ordine.

coltello