I carabinieri della stazione di Ottaviano hanno arresto Michelangelo Bove, 60 anni, residente in via giovanni XXIII, già noto alle forze dell’ordine, ed esponente nel passato del sodalizio criminale Nco di Raffaele Cutolo.

L’uomo è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di Napoli, dovendo espiare la pena residua di un anno e 10 mesi di reclusione per estorsione. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Bove, durante la sanguinaria faida nell’area vesuviana, era vicino alla Nuova Camorra Organizzata di Cutolo, in cui però non aveva mai ricoperto alcun ruolo di rilievo nell’organizzazione criminale.

carabinieri notte