Rabbia da parte dell’opposizione per il ridimensionamento del Centro Liguori per disabili e minori a rischio e che tra poco verrà occupato in parte dai carabinieri rimasti senza una caserma a Sant’Anastasia.

Ma secondo la minoranza si tratta comunque di una scelta sbagliata, un errore – a loro parere – urlato anche attraverso un manifesto affisso in tutta la città: «Avevamo proposto soluzioni alternative per evitare di distruggere il Centro, fiore all’occhiello della nostra comunità. Ma l’incapacità dell’Amministrazione non ha consentito di trovare un altro luogo adatto ad ospitare i militari dell’Arma».

«Una buona Amministrazione – c’è ancora scritto nel manifesto – è quella che intercetta i bisogni della gente e che non rovina quanto di buono esiste».

centro-liguori