Dipendenti pubblici, a Somma arriva il comitato contro le discriminazioni


111

Somma Vesuviana avrà il proprio Cug. L’amministrazione Piccolo infatti ha approvato in Giunta il Comitato Unico di Garanzia per i dipendenti comunali. «Da oggi la lotta contro le discriminazioni sul luogo di lavoro si può avvalere di uno strumento più efficace e completo – spiega Gaetano Di Matteo – assessore alle Pari Opportunità del comune di Somma Vesuviana. I Comitati unici di garanzia, infatti, lavoreranno per prevenire e battere le discriminazioni dovute non soltanto al genere, ma anche all’età, alla disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza, e, per la prima volta, all’orientamento sessuale».



«Una tutela – prosegue l’assessore – che comprende, il trattamento economico, le progressioni in carriera, la sicurezza e che viene estesa all’accesso al lavoro». «Stiamo lavorando alacremente sul fronte delle Pari Opportunità – afferma Pasquale Piccolo, sindaco di Somma Vesuviana – Il Cug è uno strumento di cui avevamo bisogno e che può migliorare la qualità di lavoro dei nostri dipendenti. Inoltre esso è un segnale col quale dimostriamo il nostro interesse a invertire la rotta rispetto a certe tematiche, come quelle delle discriminazioni,che danno il senso di cambiamento della nostra cittadina».

Sull’argomento è arrivato anche il plauso di Francesca Beneduce, presidente della commissione Pari Opportunità della Regione Campania: «Sono felice per Somma Vesuviana che sta dando una seria sterzata alle Pari opportunità. Il Cug ha un valore molto importante perché è uno strumento con il quale possiamo affrontare l’eventuale mobbing sui luoghi di lavori», conclude la Beneduce.

Somma-Vesuviana-Comune_intera

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE