Pare funzionare la nuova campagna della raccolta differenziata a Somma Vesuviana: secondo l’assessore al ramo, infatti, nel mese di ottobre la città ha sfiorato il 70%, raggiungendo la quota del 68,3. Insomma, molto di più rispetto agli altri numeri finora ottenuti a Somma.

Si tratta, in tal senso, del risultato più alto fatto registrare finora dalla località vesuviana che secondo i paramenti dei Ricicloni di Legambiente mai era andata oltre il limite del 50%. Naturalmente si tratta di numeri che sono tutti da confermare nei mesi successivi. «Nel 2015 – spiega al “Roma” l’assessore Nunzio Saviano – possiamo oltrepassare il 70%. Basta continuare a lavorare in questo modo».

I primi esiti delle nuove cifra, infatti, saranno toccati con mani solo dal prossimo anni poiché le cifre del 2014 sono ormai “inquinate” dalle percentuali raggiunte tra gennaio e settembre.

differenziata somma