Home Attualità Bonifiche nel Vesuviano: dal ministero soldi a Terzigno, Boscoreale e Trecase

Bonifiche nel Vesuviano: dal ministero soldi a Terzigno, Boscoreale e Trecase

È stato sottoscritto tra il Ministero dell’Ambiente e la Regione Campania l’accordo di programma per la realizzazione degli interventi di verifica, messa in sicurezza d’emergenza, caratterizzazione e bonifica delle aree ricadenti nell’ex sito di interesse nazionale Area del Litorale Vesuviano. La finalità dell’accordo, si legge in una nota, è quella di avviare le necessarie azioni per accertare le effettive condizioni dell’area del Litorale Vesuviano e di valutare i più idonei e necessari interventi di messa in sicurezza e di bonifica.

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 5 milioni e 700 mila euro e saranno impiegate per i seguenti interventi: studio per la determinazione dei valori di fondo dei suoli e delle acque di falda per aree omogenee e significative ed in particolare per Terzigno, Ercolano, e la fascia litoranea Torre Annunziata-Castellammare di Stabia (euro 1.220.000); redazione dei piani di indagini preliminari delle aree pubbliche (euro 155.550); attuazione dei Piani di indagini preliminari (euro 181.840); redazione dei Piani di caratterizzazione dei suoli e delle acque di falda per le aree interessate per le quali si è riscontrato il superamento delle Csc a valle delle indagini preliminari (euro 155.550). Ed ancora, attuazione dei piani di caratterizzazione dei suoli e delle acque di falda nelle aree di competenza pubblica, presentazione dei risultati (euro 533.750); controllo delle attività di campo e validazione dei risultati (euro 159.437); progettazione e realizzazione degli interventi di messa in sicurezza d’emergenza e di bonifica delle aree risultate contaminate (euro 471.451); adeguamento ed attuazione del piano di caratterizzazione dell’area di cava e di discarica in località Pozzelle nel Comune di Terzigno (euro 1.522.263); attuazione del piano di caratterizzazione dell’area di discarica Amendola-Formisano nel Comune di Ercolano (euro 254.840); controllo delle attività e validazione dei risultati analitici (euro 20.866).

I territori interessati agli interventi sono: Trecase, Boscoreale, Terzigno, Boscotrecase, San Giorgio a Cremano, Portici, Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia e Pompei. Il cronoprogramma dell’attuazione dell’accordo, stimato in 36 mesi, decorrerà a far data dal trasferimento dei fondi sul bilancio regionale.

Posting....
Exit mobile version