Benessere psicologico, a Pollena si parla di adolescenza


254

Si parlerà di adolescenza e rischi della crescita domani a partire dalle 17 nell’aula consiliare Falcone-Borsellino al corso Umberto I a Pollena Trocchia, in occasione dell’annuale appuntamento con la Settimana del Benessere Psicologico.



L’amministrazione comunale e l’Ordine degli Psicologi della Campania hanno organizzato un pomeriggio di dibattito e confronto dedicato alla fase più complessa della crescita e formazione dell’individuo. “Bisogno di esistere e definizione del sé: adolescenza tra possibilità e rischi”: questo il titolo dell’iniziativa nel corso della quale verrà proiettato il film “La solitudine dei numeri primi”. Interverranno le psicologhe Roberta Di Capua, Daniela Lemmo e Valentina Scognamiglio, il sindaco Francesco Pinto e l’assessore alle Politiche sociali, Pasquale Fiorillo. «Come ogni anno abbiamo inteso ospitare qui a Pollena Trocchia una tappa della Settimana del Benessere psicologico in quanto riteniamo che si tratti di un momento importante in cui la cittadinanza viene avvicinata alla figura dello psicologo, in passato così misteriosa, quale aiuto per situazioni di disagio grandi e piccole», dice il sindaco Francesco Pinto.

«L’adolescenza costituisce la fase più problematica nella crescita della persona, il passaggio dall’infanzia all’età adulta: il tema che verrà dibattuto è quanto mai attuale in un momento in cui la società cambia e i nostri ragazzi, in cerca di identità, risentono inevitabilmente del mutato assetto familiare. Mi auguro che la cittadinanza, come negli anni scorsi, prenda parte numerosa all’iniziativa», commenta invece l’assessore Pasquale Fiorillo.

fiorillo pinto

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE