Arbitro aggredito da calciatori e da un tifoso: stangata per la Pro Terzigno


323

Ancora una brutta pagina sportiva per il calcio dilettantistico vesuviano: stavolta ad essere punti sono i calciatori del Terzigno, che milita nel campionato regionale di Prima Categoria, nel girone F. Ai vesuviano, infatti, è stato inflitto lo 0 a 3 a tavolino che ribalta il successo di 1 a 0 sul Tramonti della scorsa giornata.



Secondo il giudice sportivo, infatti, i calciatori avrebbero aggredito l’arbitro subito dopo l’espulsione del calciatore Aldo Ingenito. La società, inoltre, viene multata e dovrà giocare le prossime due gare a porte chiuse.

Nel comunicato del giudice sportivo si legge infatti che l’arbitro «veniva accerchiato da alcuni calciatori della Pro Terzigno che lo spintonavano più volte. Successivamente entrava sul terreno di gioco un estraneo non tesserato che avvicinatosi all’arbitro lo ingiuriava e lo colpiva con un forte schiaffo che gli procurava un certo stordimento. A questo punto, considerate le precarie condizioni di sicurezza, vista l’assenza della forza pubblica ed il forte dolore alla testa provocato dallo schiaffo, l’arbitro decideva di sospendere definitivamente la gara e rientrare negli spogliatoi».

dilettanti

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE