Acqua pubblica e Gori, la mozione arriva al consiglio sangiuseppese


205

Convocato il consiglio comunale per giovedì 13 novembre alle 10. Tra i punti all’ ordine del giorno c’è la mozione sull’acqua pubblica presentata del gruppo Vocenueva-Libera San Giuseppe con la quale si chiede al primo cittadino di aderire alla Rete dei sindaci Ato3 per la ripubblicizzazione del servizio idrico e avviare la liquidazione della Gori.



«La questione acqua pubblica è di vitale importanza per la comunità, le ultime vicende legate alla bollette GORI sono solo la punta dell’iceberg – afferma Agostino Casillo, capogruppo in Consiglio comunale per Vocenueva – È necessario garantire la più ampia partecipazione dei cittadini, fissando  la seduta dell’assemblea nelle ore serali. Sulla disputa con la Gori i cittadini sono in attesa di risposte concrete. Non si può sacrificare la trasparenza per risparmiare pochi euro. I veri sprechi sono altri».

«È surreale che un Comune con un bilancio di circa 18 milioni di euro non abbia risorse per pagare i costi di una seduta serale del Consiglio – continua Antonio Borriello, consigliere dello stesso gruppo – Noi siamo pronti a rinunciare al nostro gettone per reperire i fondi. Abbiamo formalmente chiesto che facciano altrettanto anche gli altri consiglieri, oltre al sindaco e gli assessori, affinché rinuncino ad un giorno della propria indennità mensile. Non ci illudiamo che in tal modo la questione possa essere risolta in modo definitivo, ma crediamo sia importante  dare un segnale ai cittadini: per noi la partecipazione democratica e l’interesse collettivo vengono prima di ogni cosa».

acqua boscoreale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE