Vittima innocente dei clan, domenica il quarto motoraduno in memoria di Vincenzo Liguori

80

Giunge al quarto anno il Motoraduno Memorial “Vincenzo Liguori”, dedicato alla memoria della vittima innocente della criminalità, il meccanico, restauratore e motociclista Vincenzo Liguori.



Organizzato dall’associazione “Liberi Pensieri”, di concerto con la famiglia Liguori, quest’anno l’evento si svolgerà domenica 5 ottobre. La manifestazione, che già negli anni scorsi ha visto arrivare a Pollena centinaia di Vespa e motociclette, si annuncia ancor più partecipata degli anni passati: hanno fatto pervenire la loro adesione, in segno di solidarietà e nel nome della memoria oltre che della passione per i motori che li accomuna a Vincenzo Liguori, il Ducati Fan Club, e i Vespa Club Pomigliano d’Arco, Pozzuoli, Napoli, Maddaloni, Caserta, Polvica di Nola e Saviano. Gruppo di appassionati di due ruote raggiungeranno Pollena Trocchia anche da Foggia e da Sulmona. L’appuntamento è presso l’area mercatale di via Esperanto a Pollena Trocchia alle 8,30 per l’apertura delle iscrizioni dei partecipanti, poi i veicoli d’epoca gareggeranno nelle competizioni di “lentezza” e “agilità”.

Alle 10,30 i motociclisti e i vespisti apriranno ufficialmente il raduno con un minuto di rombo di motori. Il corteo, che si snoderà per le vie del centro storico di Pollena, approderà al sito geologico dei conetti vulcanici, originaria bocca del Vesuvio, dove i partecipanti verranno accompagnati in una visita guidata. Alle 12,15 ci sarà la cerimonia di premiazione, accompagnata da un buffet presso l’area “Liberi pensieri” del Carcavone. Mediapartner dell’evento sarà Radio Siani, webradio della Legalità.

vincenzo liguori

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE