Nessun allarme, è giusto precisarlo, ma il Vesuvio durante lo scorso weekend ha dato vita ad un episodio davvero raro: uno sciame sismico, di lieve entità, è stato infatti rilevato dai mezzi a disposizione degli esperti.

Solo uno dei quattro movimenti tellurici si è aggirato intorno ad una magnitudo 2, mentre tutti gli altri erano poco al di sotto di 1,5. Dunque, nulla di forte o di inquietante, ma solo un evento che poche volte si è verificato: e cioè la sequenza di scosse una dietro l’altra.

Il periodo di tempo in cui i “macchinari” hanno registrato i microsisma è stato sabato scorso tra le 16 e le 20: ma per fortuna si tratta solo di normale attività del vulcano.

scosse sciame