Viaggio del terrore, ieri pomeriggio, per centinaia di utenti della Circumvesuviana, che si sono imbattuti in un uomo straniero armato di coltello ed ubriaco. Il protagonista della vicenda, infatti, è salito in treno mostrando il taglierino e minacciando chiunque si trovasse di fronte per trovare un posto a sedere.

L’uomo è salito a bordo del convoglio diretto a Poggiomarino, quando il treno si è fermato alla stazione di Portici. È bastato poco per scatenare il panico tra gli utenti della Circum che hanno immediatamente allertato il personale. Da lì la segnalazione alle forze dell’ordine.

Qualche stazione dopo sono arrivati i carabinieri che insieme al personale del 118 hanno trasportato lo straniero, visibilmente in stato di ebbrezza, dapprima in ospedale e poi in caserma per i provvedimento del caso.

ubriaco circum