Spacciatore a 16 anni, finisce nei guai ragazzino di Terzigno

70

Baby-pusher nella città vesuviana, dove i militari dell’Arma hanno trovato un ragazzino intento a vendere sostanze stupefacenti ad avventori molto più grandi di lui.



Durante servizi predisposti per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa, infatti, i carabinieri della stazione di Terzigno insieme a colleghi della compagnia di Torre Annunziata hanno denunciato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio un 16enne del luogo trovato in possesso di un grammo di cocaina in dosi e della somma di 140 euro ritenuta provento di attività illecita.

Nel corso dello stesso servizio sono stati segnalati al prefetto quattro assuntori di cocaina e marijuana, trovati con modiche quantità di stupefacenti per uso personale.

spaccio droga

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE