A Somma Vesuviana uno “sportello amico” contro le cartelle pazze della Gori


89

“Uno sportello amico” per raccogliere i reclami dei cittadini sommesi contro le “cartelle pazze” della Gori. Si attiva il comune di Somma Vesuviana sulla problematica che da giorni impazza non solo nella cittadina ai piedi del Monte Somma, ma in tutti i comuni serviti dalla società che ha sede a Ercolano.



«Questa è una delle iniziative messe in campo da questa amministrazione», è il primo commento del sindaco Pasquale Piccolo che, insieme al sindaco di Brusciano, Giosy Romano, è a capo della cordata di primi cittadini che sta lavorando per risolvere la questione delle “partite pregresse 2012” inserite dalla Gori nelle ultime bollette arrivate nelle case dei cittadini di gran parte della provincia. «Noi stiamo lavorando su due livelli: nel primo – prosegue il sindaco sommese – faremo appello al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano affinché si occupi della vicenda ed annulli la delibera dell’Ente d’Ambito 43 del 30/06/2014, mentre nel secondo offriremo aiuto ai cittadini per i reclami alla Gori».

A spiegare il funzionamento dello sportello è Gaetano Di Matteo, assessore ai Servizi al Cittadino: «Lo sportello sarà aperto presso la sede distaccata della Polizia Municipale di Palazzo Torino (ex informagiovani ndr). Qui i cittadini potranno compilare il nostro modulo di reclamo allegando una copia della fattura, il codice fiscale e un documento di riconoscimento valido. Il servizio sarà esplicato dal corpo della Polizia Municipale della nostra città». Lo sportello per i primi due giorni, giovedì e venerdì, funzionerà in via sperimentale solo di mattina, mentre da lunedì prossimo sarà attivo anche di pomeriggio nei regolari orari di ufficio dell’Ente di Palazzo Torino.

Oltre allo sportello anche sul sito del comune di Somma Vesuviana sarà pubblicata la modulistica per poter aderire al reclamo collettivo che sta prendendo piede tra gli utenti. «Noi siamo in prima linea al fianco dei cittadini – conclude il sindaco Pasquale Piccolo – per migliorare Somma Vesuviana».

gori

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE