Scontri allo stadio, i tifosi del Nola arrestati: «Ci siamo solo difesi»


543

Uno studente ed un operaio finiti in manette, entrambi conosciuti come persone piuttosto tranquille e che invece sono stati condotti agli arresti domiciliari dopo la partita dello scorso weekend giocata a Cardito tra la SS Nola 1925 e la Vis Afragolese.



Massimino Pastore, 27 anni, ed il 29enne Raffaele Caccavale sono stati individuati attraverso le telecamere di videosorveglianza. Subito dopo la cattura sono stati interrogato e secondo quanto trapelato i due avrebbero affermato di essersi solo difesi dagli attacchi dei supporter di casa.

In effetti la sassaiola è partita proprio dai tifosi di Afragola che hanno anche ferito un uomo di Nola all’occhio. Tuttavia dopo la furia si è riversata anche sulle strade cittadine, dove sono state danneggiate alcune auto.

pastore caccavalle

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE