Sant’Anastasia, formate le commissioni consiliari: ecco la composizione


329

Nominati i Presidenti e loro vice delle commissioni consiliari. La presidenza della Commissione Trasparenza è stata affidata all’opposizione. Il presidente del Consiglio Comunale, Mario Gifuni, ha provveduto, entro i 15 giorni previsti dalla norma vigente, a convocare tutte le commissioni consiliari approvate recentemente, secondo un calendario appositamente stilato, con l’obiettivo di procedere al loro insediamento ufficiale.



E nell’arco di poco più di una settimana tutte le Commissioni si sono riunite, insediate a cura di Mario Gifuni ed hanno poi provveduto alla nomina con votazione palese del presidente e del vicepresidente, rinviando ad altre sedute la trattazione di argomenti specifici. La Commissione Consiliare “Affari Istituzionali” – composta da un membro di tutti i gruppi politici e candidati a sindaco non eletti – ha votato la nomina del presidente nella persona di Rosaria Fornaro (Sant’Anastasia in volo) e come vice Filippo Guadagni. La presidenza della prima Commissione “Servizi Sociali” è andata a Francesco Saverio Ceriello (Arcobaleno), la vicepresidenza all’opposizione: Anna Rita De Simone (Forza Italia). La seconda Commissione “Cultura, Sport e Tempo libero” ha nominato alla presidenza Veruska Zucconi (Alleanza per Sant’Anastasia) ed al ruolo di vice Raffaele Coccia (Pd). È toccata ad Alfonso Di Fraia la Presidenza della terza Commissione “Ambiente e Territorio”, con vicepresidente Rosaria Fornaro.

La quarta Commissione “Economia e Personale” vede quale Presidente Mario Trimarco (Sant’Anastasia domani) e in qualità di vice Giuseppe Maiello (Pd). I componenti della quinta Commissione “Trasparenza” hanno unanimemente scelto di affidare la presidenza all’opposizione e precisamente a Giuseppe Maiello (Pd), designando alla vice presidenza Marco Bove. «Sono ovviamente soddisfatto – dice Mario Gifuni – del risultato raggiunto in breve tempo e nei termini corretti. Adesso che le Commissioni Consiliari sono insediate ed ufficialmente funzionanti, possono iniziare a lavorare seriamente per il bene comune, mediante un preliminare confronto politico serio e, spero, costruttivo tra maggioranza e minoranza».

«L’Amministrazione sta facendo rapidi passi avanti nel darsi gli strumenti per operare – dice il sindaco Lello Abete – e ringrazio Mario Gifuni per la rapidità con la quale ha messo un primo, importante, tassello necessario al buon funzionamento del civico consesso ed al dialogo politico. Il lavoro delle Commissioni, se sarà costante e produttivo, certamente concorrerà a realizzare celermente il programma amministrativo».

abete consiglio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE