Residuo di pena per rapina aggravata, tornano in cella le donne del clan

279

Condannate in via definitiva per rapina aggravata sono finite in manette. Si tratta di due donne, Vincenza Nappo di 36 anni, e la 29enne, Luisa Di Paolo. La prima è la moglie del boss di Boscoreale, Dario Federico, mentre l’altra è la cognata di quest’ultima.



Le donne sono state raggiunte dai carabinieri della stazione locale nella loro abitazione in via Grotte Parrelle in esecuzione dell’ordinanza di carcerazione emessa dall’ufficio Esecuzioni Penali del tribunale di Torre Annunziata.

Sono quindi scattate le manette intorno ai polsi delle lady del clan che dopo le formalità di rito sono state condotte dai militari dell’Arma presso la casa circondariale femminile di Pozzuoli, dove entrambe dovranno scontare tre anni e quattro mesi di reclusione quale residuo di pena per il reato di rapina aggravata ai danni di una donna polacca avvenuto nell’agosto del 2010.

carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE