Rapinatori del Vesuviano: ecco volti e nomi degli arrestati, a capo 33enne di Poggiomarino


2636

Erano diventati il terrore di tabaccherie e uffici postali in cui entravano armati e senza scrupoli pur di portare a casa il bottino. Ecco i nomi delle cinque persone arrestate ieri mattina: in carcere sono finiti Gerardo Porro, 33 anni, di Poggiomarino, incensurato; Salvatore Marra, 37 anni, di Scafati, pregiudicato per rapina; Francesco Marra, 45 anni, di Scafati, con precedenti per rapina; Emilio Federico, 31 anni, di Boscoreale, già agli arresti domiciliari sempre per lo stesso reato; e Vincenzo Brancaccio, 43 anni, di Scafati, pregiudicato.



A capo della banda c’era il 33enne di Poggiomarino, l’unico incensurato del gruppo. Sempre lo stesso il “modus operandi”: la gang, infatti, cercava un esercizio commerciale sicuro in cui fare irruzione, magari gestito da persone anziane come nel caso del video diffuso della tabaccheria di Pompei. A quel punto rubavano un’automobile che veniva poi utilizzata per il colpo. Una volta portato a termine il reato, il veicolo veniva bruciato per cancellare le tracce.

Ieri mattina l’arresto, dopo una lunga indagine partita dai carabinieri di Pompei aiutati dai colleghi di Torre Annunziata. La Procura ha poi autorizzato gli arresti, spedendo in carcere i 5 presunti rapinatori seriali che tra gli altri raid avevano compiuto rapine anche a Palma Campania e Sarno.

rapinatori

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE