Racket con l’ex braccio destro di Cutolo, preso il latitante sangiuseppese Enrico Bifulco


726

Il personale della Squadra Mobile della Questura di Salerno, ad esito di ininterrotte attività investigative, ha rintracciato e sottoposto al provvedimento di fermo emesso dalla Procura della Repubblica – Dda di Salerno, per associazione di tipo camorristico, estorsione ed usura il 64enne Enrico Bifulco.



Il ricercato sangiuseppese si era reso irreperibile dalla mattinata del 25 settembre per sottrarsi all’esecuzione del provvedimento restrittivo che era stato emesso anche nei confronti di Giovanni Marandino, ex braccio destro di Cutolo nella zona salernitana, ed altre cinque persone.

Le indagini svolte dalla Squadra Mobile hanno consentito di individuare il rifugio del Bifulco in provincia di Napoli, a Frattaminore, in un appartamento che gli era stato messo a disposizione da alcuni familiari.

bifulco marandino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE