Pompei, superdebito da oltre un milione con la Sapna

51

Lo smaltimento dei rifiuti costerà caro al Comune di Pompei, contro cui è arrivato un decreto ingiuntivo di un milione e 225mila euro dal Tribunale di Torre Annunziata. Il creditore è la Sapna, la società provinciale che gestisce tutto quanto ruota intorno al conferimento della spazzatura ed agli impianti.



Il problema riguarda alcune fatture che il palazzo comunale non avrebbe pagato pur essendo tutto presente all’intero degli ultimi bilanci redatti dalle Amministrazioni che si sono avvicendate. Il Comune di Pompei ha adesso 40 giorni per fare ricorso, qualora invece la Sapna avesse ragione non resta che pagare.

comune pompei

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE