Polemica scuolabus a San Giuseppe: «Non bastano, alunni a piedi»


89

Caos a San Giuseppe Vesuviano, dove a protestare è un gruppo di genitori degli alunni della scuola media Ceschelli. Il pomo della discordia è il trasporto scolastico, consentito solo a pochi “eletti”. Le mamme ed i papà denunciano infatti che il Comune ha messo a disposizione dei piccoli studenti un solo scuolabus, quando invece la platea di iscritti è di circa 700 allievi.



Dunque, in molti sono costretti ad andare a piedi ed il pullman giallo dell’Ente si prodiga per accompagnare “i casi limite” al plesso in via Ciferi Ludici. Per “casi limite” si intende naturalmente chi vive più lontano o in zone scarsamente collegate, o peggio ancora chi non avrebbe alcuna opportunità di potere arrivare in classe senza il servizio pubblico di trasporto.

Ma molti genitori, naturalmente, non ci stanno e fanno sentire le proprie ragioni: «Non è giusto riservare una prestazione pubblica ad appena una quarantina di bambini, a questi vanno aggiunti altri seicento che frequentano quotidianamente l’istituto e non tutti possono essere sempre accompagnati». Insomma, cresce la protesta, mentre al Palazzo comunale si cerca di lavorare per migliorare il servizio e renderlo fruibile al maggior numero di bambini.

scuolabus

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE