Pizzo del clan Russo: via all’Appello, trema la camorra nolana e vesuviana


283

Si va verso il processo d’Appello per un procedimento penale che vede imputato un gruppo di estorsori del clan Russo. Dal Nolano erano arrivati sino al confine con il Casertano “beccandosi” una condanna in primo grado.



Alla sbarra esponenti del clan di Polvica di Nola: Salvatore Aloia, a cui vennero inflitti 5 anni e 8 mesi di reclusione; Ottavio Colalonga, condannato a 6 anni; Vincenzo De Simone 5 anni e 8 mesi; e Sebastiano Sapio, condannato a 6 anni di carcere.

I fatti risalgono al periodo dal 2003 al 2010, quando il gruppo di estorsori mise a ferro e fuoco il territorio anche con azioni di forza e di violenza.

tribunale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE