Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro. Su proposta del presidente e dell’assessore ai Trasporti e Viabilità Sergio Vetrella sono state approvate modifiche ed integrazioni all’atto aggiuntivo sull’Accordo di Programma Quadro “Sistemi di mobilità”. Con la delibera viene assicurata la copertura finanziaria di 12 interventi e approvata la riprogrammazione delle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2007 – 2013 per ulteriori 9 interventi.

In dettaglio, saranno realizzati: 1) completamento della riqualificazione architettonica stazioni Madonnelle e Bartolo Longo; 2) completamento impianto ferrovia Metrocampania Nord-Est; 3) completamento primo lotto/primo stralcio nuova stazione di Baia ex Sepsa; 4) interventi per nuovo terminal di Grottaminarda; 5) lavori revisione vetture e vie di corsa Funicolare Montevergine; 6) adeguamento sismico e funzionale Funivia Faito; 7) messa in sicurezza e monitoraggio SS 268 “del Vesuvio”; 8) realizzazione progetto sistema trasporto intelligente; 9) demolizione pontili 1 e 2 e ricostruzione terminal per aliscafi porto Ischia; 10) adeguamento funzionale dell’approdo di Minori; 11) lavori ripavimentazione banchine porto commerciale Porto Ischia; 12) miglioramento sicurezza stradale SS 268 nei tratti chilometrici 0 – 7 e 19 – 27,2.

Gli ulteriori 9 interventi riguardano: 1) parcheggio interscambio via Campana Tangenziale Napoli; 2) miglioramento accessibilità stazione San Giovanni a Teduccio; 3) completamento impianti e restyling stazioni Boscoreale e Boscotrecase; 4) completamento banchinamento molo porto Policastro Bussentino; 5) opere completamento raddoppio tratta Torre Annunziata – Castellammare ex Circumvesuviana; 6) interramento linea ferroviaria territorio Pompei; 7) tratta Piscinola – Aversa Centro; 8) bretella collegamento Soccavo – Mostra ferrovie Cumana e Circumflegrea e realizzazione stazione Parco San Paolo; 9) potenziamento Cumana tratta Dazio – Gerolomini – Cantieri.

La delibera conferma infine l’intervento di competenza nazionale Lioni – Grottaminarda primo lotto sull’asse Nord/Sud Tirreno Adriatico e sostiene la strategicità per la Campania del collegamento della nuova base Nato di Giugliano, del raddoppio da 2 a 4 corsie della Statale 268 del Vesuvio per il collegamento della Salerno-Caserta con la Salerno-Napoli via Pompei, e del potenziamento del raccordo Salerno-Avellino SS/ e SS/ bis primo lotto Mercato San Severino – Fratte. Gli interventi programmati prevedono una spesa complessiva di 370 milioni di euro.

268 circum