Ancora sangue sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani. Stavolta a perdere la vita è stato uno straniero 34enne di cui non sono state ancora rese le generalità. L’uomo camminava a piedi sul ciglio della “superstrada della morte” ed è stato investito da un veicolo che sopraggiungeva.

È stato sufficiente un attimo e l’uomo è stato sbalzato in aria da una vettura di passaggio. La tragedia è avvenuta poco dopo lo svincolo di Ottaviano Zona Industriale in direzione Angri. Niente da fare per la vittima, nonostante l’arrivo celere dei soccorsi. Il 34enne è infatti deceduto praticamente sul colpo.

Sul posto le forze dell’ordine che hanno compiuto i rilievi del caso, cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’impatto mortale. La salma dello straniero si trova all’obitorio di Nola in attesa di identificazione.

268 ambulanza