A Palma la possibilità di iscrizione al registro delle imprese ultracentenarie della Campania

127

Con la Legge Regionale Campania n. 11 del 10 marzo 2014 nasce la possibilità di istituire elenchi regionali dei locali, negozi, botteghe d’arte e degli antichi mestieri a rilevanza storica.



Diversi sono i criteri per essere considerati tali. Tra i locali avranno rilevanza storica gli immobili di particolare pregio architettonico in edifici di almeno cinquant’anni tutelati da vincolo apposto dalla Sovrintendenza ai beni culturali, mentre per quanto riguarda i negozi a rilevanza storica, saranno prese in considerazione le attività commerciali che si svolgono da almeno cinquant’anni nella medesima struttura e dello stesso genere merceologico. Saranno, invece, valutate come botteghe d’arte e degli antichi mestieri a rilevanza storica le attività artigianali dedite da almeno cinquant’anni alla produzione di oggetti tradizionali di alto valore estetico e al restauro di oggetti di antiquariato o da collezione.

Con la suddetta legge è istituito, inoltre, il registro delle imprese storiche ultracentenarie. Presso l’Ufficio SUAP o collegandosi al sito www.comune.palmacampania.na.it è possibile trovare i modelli per presentare la domanda per l’iscrizione nell’elenco e nel registro comunale e, conseguentemente, nell’elenco regionale dei locali, dei negozi, delle botteghe d’arte e degli antichi mestieri a rilevanza storica e/o nel registro delle imprese storiche ultracentenarie della Regione Campania.

La richiesta dovrà essere presentata al protocollo dell’Ente entro il 3 novembre 2014.

«É stata data la possibilità alle antiche attività, ma non solo, anche ai locali storici, di radicarsi ancor di più sul territorio e nel tempo, diventando simboli del commercio nostrano», ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive, Nello Donnarumma.

«Un segno di rilevanza storica per chi da anni ha investito ed investe sul territorio palmese», ha commentato invece il sindaco Vincenzo Carbone.via Roma

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE