Ospedale di Nola, mancano i soldi: stop ai lavori di ammodernamento delle sale operatorie

67

Ancora un brusco stop per l’ospedale Santa Maria della Pietà. La ditta di Saviano che sta provvedendo a rammodernare quattro delle sale operatorie del nosocomio ha deciso per la rescissione del contratto: il motivo è la carenza di fondi da parte del committente.



La stessa impresa, infatti, vanta diversi credito con la struttura ospedaliera e quelli ricevuti sono arrivati in ritardo rispetto agli accordi. Dunque, al momento non è possibile continuare con le opere, e l’ospedale di Nola rischia una nuova empasse.

Appena due mesi fa si era provveduto ad aprire e ad inaugurare il nuovo pronto soccorso, ma adesso l’emergenza è legata alle sale operatorie di cui quattro sono fuori uso: una brutta notizia per un presidio che serve un’utenza di 600mila persone.

ospedale nola

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE