Matachione-Palomba, scontro anche per rilevare una farmacia fallita a Trecase


319

C’è di tutto nelle intercettazioni sull’arresto del “re delle farmacie vesuviane”, Nazario Matachione, e del funzionario regionale di Trecase, Umberto Celentano. La “sfida” tra Matachione e la sua ex moglie, Maria Palomba, infatti, riguarda anche un’attività commerciale della città ai piedi del vulcano in grosse difficoltà economiche.



Il fatto emerge appunto dagli atti in cui c’è Celentano che, naturalmente, contro ogni protocollo avvisa l’imprenditore delle offerte presentate dalla sua ex coniuge per rilevare la farmacia finita al curatore fallimentare.

Umberto Celentano è finito in manette proprio per i favori che avrebbe concesso a Matachione ed al suo gruppo in cambio di regali e di un posto di lavoro per il figlio.

maria palomba

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE