Marika Fruscio a Terzigno: Vesuvio terra bellissima, no al razzismo dentro e fuori gli stadi


151

Dal vivo non è solo la “bambolona” sexy che in tv qualcuno vuole fare apparire. Marika Fruscio, infatti, arriva a Terzigno e invece delle solite e banali considerazioni sul Napoli Calcio e sui temi futili dello sport, parla di razzismo e di bellezza della terra vesuviana.



«Conosco bene queste zone, intorno al Vesuvio c’è tanto calore ed accoglienza. Ci sono tante eccellenze, persone che sono rimaste genuine e che non meritano di essere insultate da tutto il Nord Italia. Certi atteggiamenti della gente del Settentrione – dice – mi fanno molto male, se solo come me si sforzassero di capire e vedere cosa c’è qui alle falde del vulcano, difficilmente continuerebbero ad invocare il Vesuvio». Raccoglie applausi, dunque, non solo per le sue forme la bella Marika, intervenuta a Terzigno per l’inaugurazione della nuova officina e centro revisioni AutoGlobal di Antonio Somma in via Verdi.

Tanti i fan intervenuti per vedere da vicino la madrina supertifosa degli uomini di Benitez. E qualche pensiero da parte della Fruscio è stato rivolto naturalmente anche agli azzurri: «Una stagione difficile, a questo punto bisogna solo pensare ad ottenere il massimo possibile, sperando in una ripresa che possa almeno portare la squadra a giocarsi un posto per la prossima Champions League».

marika fruscio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE