Lavori per la fibra ottica a Pellegrini, caos traffico e rissa sfiorata


152

Mattinata e primo pomeriggio di caos in via Passanti Flocco: i lavori per la realizzazione della fibra ottica, infatti, hanno condotto centinaia di automobilisti in un girone infernale, fatto di lunghe attese e code enormi per la chiusura di un tratto in direzione Poggiomarino.



Dalle 8,30 sino alle 15, infatti, gli operai dell’azienda di telefonia hanno “monopolizzato” la già stretta e delicata arteria, provocando ingorghi record soprattutto nelle ore di punta. E non sono mancati i momenti di tensione, soprattutto per gli automobilisti che dovevano raggiungere il posto di lavoro e che invece sono rimasti imbottigliati per oltre mezz’ora nel traffico cittadino. Il rione Pellegrini, insomma, è diventato quasi un campo di battaglia con tanto di ripetuti suoni di clacson, manovre azzardate e liti rimasti per fortuna soltanto nel campo verbale. Ma per ore si è ascoltato di tutto, con i malcapitati operai finiti nel tritacarne della furia popolare mentre compivano e portavano a termine il proprio compito. Il caos maggiore si è registrato all’altezza della parrocchia di Sant’Anna ai Pellegrini sino alla rotonda che conduce all’ingresso del centro di Boscoreale, un pezzo di periferia che già da solo riesce a malapena a sopportare la densa viabilità della zona, quadrivio anche per Pompei e per raggiungere la Panoramica del Vesuvio.

Qui, infatti, dopo oltre due ore di nervi tesi e grida, si è deciso di chiudere l’accesso in direzione Poggiomarino, facendo svoltare i veicoli nel rione Piano Napoli per poi rientrare in via Passanti Flocco dalla congiunzione di Scafati. Ma i soliti furbetti hanno tuttavia aggirato le barriere passando persino dai marciapiedi e rischiando di provocare incidenti.

pellegrini boscor

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE