Furto di telefoni e aggressione a poliziotto, condannata coppia di fidanzatini nolani


161

Rubarono una serie di costosi telefonini smartphone di ultima generazione, ma nella fuga vennero intercettati da un poliziotto che gli si parà davanti, strappandogli dalle mani alcuni dei cellulari portati via. Non contenti, per continuare a fuggire, non esitarono ad aggredire l’agente che tuttavia riuscì ad ammanettarli.



È arrivata la condanna, dunque, per i due fidanzatini di Nola, che in piena estate si erano resi protagonisti dell’episodio di ladrocinio e di resistenza a pubblico ufficiale all’interno del centro commerciale Campania di Marcianise. Per Giovanni ed Angela è dunque arrivata la pena: 2 anni per lui, un anno e 8 mesi per lei.

I due all’interno di uno store infilarono i telefoni nella borsa della ragazza, ma furono avvistati prima dalla guardia giurata e poi dal poliziotto che si trovava sul posto. Infine tentarono la fuga, ma senza riuscirci nonostante le violenze.

tribunale

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE