Fingono di essere stati minacciati con un fucile, denunciati 3 giovani di San Gennaro


81

I carabinieri della stazione di Nola hanno denunciato per simulazione di reato tre giovani di San Gennaro Vesuviano per aver falsamente dichiarato di essere stati minacciati in luogo pubblico con un fucile da un concittadino 57enne.



I ragazzi, tutti maggiorenni, si erano infatti scontrati verbalmente con l’uomo a causa di schiamazzi notturni. E dopo avere litigato i tre hanno deciso di fingere che il 57enne li avesse minacciati con un’arma da fuoco. Un modo, insomma, per fargliela pagare.

Tuttavia le indagini dei militari dell’Arma e la perquisizione domiciliare, oltre ad altre iniziative compiute, non hanno prodotto alcun risultato. L’uomo, infatti, non deteneva alcun fucile legalmente né illegalmente. Da qui la denuncia ai giovani.

carabinieri notte

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE