L’assessorato alle Attività produttive della Regione Campania ha ammesso a finanziamento i progetti presentati da 40 Comuni per la realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile e per interventi di efficientamento energetico degli edifici di loro proprietà.

Il totale degli stanziamenti per i progetti ammessi a finanziamento in sede di riesame è pari a 48.395.415,53 euro. Nell’area vesuviana i fondi sono stati stanziati per Poggiomarino che riceverà 1.216.073,66 euro e per Boscoreale a cui andranno 1.992.062,60 euro.

«Il lavoro a favore delle iniziative di accelerazione della spesa – commenta Fulvio Martusciello, consigliere del presidente Caldoro con delega alle Attività produttive e allo Sviluppo economico – prosegue senza sosta. I nostri uffici hanno lavorato alacremente anche per smaltire in tempi rapidi le istanze di ammissione dei progetti che, in un primo momento, non erano stati ammessi a finanziamento. Grazie al riesame di queste istanze, immettiamo oltre 48 milioni di euro nel nostro sistema produttivo. Nuove energie per i nostri territori, per le imprese, per l’occupazione, grazie all’attivazione di progetti di sviluppo di qualità che in tempi rapidi potranno partire e innescare moltissimi benefici per i Comuni coinvolti e per la nostra Regione».

«Misure concrete. Fatti con i quali rispondiamo a chi fa chiacchiere, noi manteniamo impegni», sottolinea il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro.

lavori enel