Terrore in città per un tentato suicidio che ha rischiato di trasformarsi in una strage familiare. Una donna di 56 anni, infatti, ha provato a lanciarsi dal balcone della sua abitazione. Il marito, un 58enne, è intervenuto per salvarla ma alla fine i coniugi sono caduti entrambi. A dare la notizia è il quotidiano Metropolis

Per fortuna nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita, anche se l’uomo ha riportato alla fine ferite più serie ed è al momento ricoverato presso l’ospedale Loreto Mare di Napoli nel reparto di terapia intensiva. La donna, anche lei grave ma meno rispetto al coniuge, si trova invece presso il presidio sanitario Villa Betania di Ponticelli.

Da chiarire la dinamica dei fatti avvenuta in via Salvatore Fusco. L’unica certezza è il tentativo di suicidio della donna. Poi sembrerebbe che anche il marito abbia perso l’equilibrio mentre provava a salvarla.

ambulanza notte