I carabinieri della stazione di Nola, a Palma Campania, hanno denunciato in stato di libertà per violazione alle leggi a turela dei lavoratori un 31enne del Bangladesh, domiciliato nella città palmese.

L’imprenditore, incensurato, è stato sorpreso nel suo opificio tessile, in via Pozzoromolo, ad impiegare a nero un lavoratore straniero irregolare.

bengalesi palma fabbrica