Carabiniere 50enne suicida, si esplode colpo alla testa con la pistola di ordinanza


387

Lutto nell’Arma dei carabinieri. Si è tolto la vita ieri pomeriggio un militare di Pomigliano, P.G. Massimo riserbo da parte dei colleghi della vittima, ma sembrerebbe che dopo una banale discussione, il carabiniere si è chiuso nel bagno di casa, in via San Maurizio a Pomigliano, e si è tolto la vita sparandosi alla tempia con la pistola d’ordinanza. A dare la notizia è il quotidiano “Roma”.



L’uomo, cinquantenne, sposato e con due figli ancora in giovane età, da tempo sembra che fosse un po’ giù di corda, ma non aveva mai dato segni che potessero allarmare o far pensare che arrivasse a compiere qualche gesto disperato.

Trent’anni di servizio prestati nell’Arma dei Carabinieri, di cui gli ultimi dieci presso la caserma di Roccarainola, fino a ieri, quando ha deciso di porre fine alla sua vita.

Ambulanza_Carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE