È un clochard l’uomo trovato morto lungo i binari dismessi della ferrovia tra Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano. Le ferite alla testa e i diversi lividi che ha sul corpo fanno prevalere l’ipotesi dell’omicidio.

Diversi residenti della zona conoscevano di vista la vittima; l’uomo viveva infatti nella zona. La sua morte risale alla scorsa notte, al massimo nelle prime ore del mattino di ieri. Forse non è morto lì dove è stato ritrovato ma è stato trasportato successivamente; si ipotizza anche una lite tra clochard. Al momento i carabinieri stanno ascoltando in caserma altri clochard per cercare di ricostruire quando accaduto.

ottav omicidio