Botti di Capodanno, ecco i primi sequestri: trovati 170 chili di “cipolle”


212

I carabinieri della stazione di Castello di Cisterna hanno denunciato un 32enne di Marigliano per detenzione e trasporto non autorizzati di materiale esplodente. Durante un servizio di perlustrazione i militari dell’Arma hanno fermato l’uomo per controlli mentre percorreva via Pertini alla guida della sua auto.



Nel corso dell’ispezione del mezzo sono stati rinvenuti e sequestrati 170 chili di botti di quarta categoria dei quali si era approvvigionato senza alcuna autorizzazione e che stava portando a casa con la verosimile intenzione di venderli in prossimità delle prossime festività di fine anno.

S

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE